Skip to main content

data: 10.07.2013
distanza: 67km
dislivello: 1717D+
biciclette: BMC SL01, Cervélo R3
ciclisti: Giannino, Ema

Questo è stato uno di quei giri organizzati con sufficienza, gestiti male e vissuti peggio. Siamo partiti da Briançon che era già tarda mattinata e ci siamo avvisati su per il Lautaret, tranquilli, senza badare a chilometri, dislivello e meteo. Arrivati su, via per la velocissima discesa con tanto di curvone in galleria, poi iniziano i 21 tornanti. Saliamo, costanti, col nostro passo, ma quando ne mancano pochi il cielo si chiude e in alta montagna non è mai un bel segnale. Insomma, per farvela breve, gli ultimi tornanti sono stati un mix di pedalate e nuotate per quanta acqua abbiamo preso, talmente tanta che per il ritorno abbiamo scelto cautamente di tornar giù con il bus per poi, infreddoliti e affamati, aspettarne un altro che ci riportasse alla macchina. Che dire, la salita l’abbiamo portata a termine e l’insegnamento è stato severo.

cycling

Frassinetto 2022

GianniGianni11 Aprile 2024
cycling

Pozze di Varisella 2020

GianniGianni11 Aprile 2024